Cani e omosessualità

“Ma chiamarla Karenin non turberà la sua sessualità?”

“È possibile” disse Tomáš “che una cagna che i padroni chiamano continuamente con il nome di un cane sviluppi tendenze lesbiche”

da «L’insostenibile leggerezza dell’essere» — Milan Kundera

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in libri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Cani e omosessualità

  1. lordbad ha detto:

    Un post interessante il tuo, ti invito a dare un’occhiata qui, dove noi di Vongole & Merluzzi abbiamo deciso di parlare…dell’insostenibile leggerezza di un rotolo!

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/03/28/linsostenibile-leggerezza-di-un-rotolo/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...